7 modi per mostrare solidarietà e prendersi cura degli altri durante la pandemia di COVID-19

MyŠimuni

Ognuno può contribuire a facilitare questi momenti difficili con queste semplici attività quotidiane.

Conosci già le basi del comportamento durante una pandemia: rimanere a casa, usare i disinfettanti, lavarsi le mani e mantenere la distanza per raddrizzare la curva. Tuttavia, ci sono ancora piccole e semplici cose che puoi fare per prenderti cura di te stesso, di chi ti circonda e dell’ambiente.

1. Prenditi cura degli anziani

No, non solo per i tuoi nonni, ma dai un’occhiata agli anziani che vivono nel tuo edificio o quartiere. Aiutali a fare la spesa o gli dai il tuo numero di telefono perché possano contattarti nel caso avessero bisogno di parlare con qualcuno. 

2. Connettiti con amici e familiari

Approfitta di questo periodo per metterti in contatto con i propri cari, in particolare con quelli che vivono soli oppure lontano. Non importa se si tratta di una telefonata, una videochiamata oppure di un altro servizio di messaggistica, ora è il momento ideale per controllare quella zia che vive da sola o il tuo amico che vive dall’altra parte del mondo.

3. Resta (o diventa!) consapevole dell’ambiente 

Una pandemia non significa che devi interrompere la tua routine quotidiana: continua a fare la raccolta differenziata, portare una borsa di tela al negozio e riutilizza i contenitori di plastica e vetro. Tuttavia, prova a fare un passo avanti, metti in ordine il tuo armadio e separa i vestiti che puoi donare, acquista frutta e verdura da piccole aziende locali e pianta alcune erbe. Ora è un momento ideale per attuare piccole abitudini sane nella tua vita.

4. Fai attenzione al tuo comportamento online

Quando cerchi notizie sul coronavirus, presta attenzione alle fonti. C’è una diffusione di notizie false, quindi assicurati di non diffondere informazioni false sulla pandemia. Ogni stato ha fonti di notizie affidabili e puoi sempre controllare il sito ufficiale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) per le notizie sul virus COVID-19

5. Sii portatore di buone notizie

Se hai qualcosa da condividere, lascia sia qualcosa di positivo! Stare a casa significa passare più tempo su Internet ed è facile concentrarsi soltanto sugli aspetti negativi e seguire solo le notizie relative al numero di casi attivi di COVID-19. Respira e rilassati semplicemente con meme, video divertenti sui gatti o notizie su qualcosa di positivo. Ci sono siti web, applicazioni e subreddit completamente concentrati su buone notizie. Anche l’attore John Krasinski ha iniziato uno spettacolo su YouTube dedicato a contenuti positivi da tutto il mondo!

6. Non comprare troppo 

Non è necessario acquistare 12 confezioni di carta igienica o 30 chili di riso. Sii attento quando fai la spesa e invece di fare le scorte, concentrati sulla pianificazione della dieta a livello settimanale. In questo modo, è possibile ridurre il numero di visite al negozio e non contribuire alla mancanza di alimenti.

7. Resta insieme, a livello locale e globale 

Ricorda, tutto il mondo sta combattendo questa battaglia insieme. Il virus non ha confini, non gli importa di razza, religione o stato economico. Pensa e agisci a livello globale se puoi, e se non lo puoi fare, almeno prenditi cura di quelli della tua comunità e cerca di mantenere solida la vostra relazione, sia che si tratti della tua famiglia, del tuo quartiere oppure dell’appartamento che condividi con i tuoi tre amici.

È molto importante mostrare solidarietà e compassione, anche se siamo fisicamente distanti l’uno dall’altro, e speriamo che questi piccoli consigli ti aiuteranno a rimanere ottimista a casa.

  • Numero di telefono +385 23 697 441

  • Estate 07:00 - 23:00 / Inverno 08:00 - 22:00

  • Gratis WiFi

Il Camping Village Šimuni fa uso dei cookie per migliorare l'esperienza degli utenti sul proprio sito web. Per saperne di più sulla tipologia dei cookie di cui ci serviamo e perché, vai alla nostra INFORMATIVA SULL'USO DEI COOKIE. Consenti al Camping Village Šimuni l'uso di quale tipologia di cookie: